sterilizzazione del cane maschio - Ambulatorio Veterinario

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

sterilizzazione del cane maschio

Nel cane maschio la sterilizzazione, intesa come asportazione dei testicoli, si pratica per motivi di salute oppure per problemi comportamentali legati al carattere dominante. Tra i problemi di salute che piu’ frequentemente richiedono questo intervento ci sono il testicolo ritenuto in addome, problemi di ipertrofia alla prostata, tumori o patologie non risolvibili  solo con i farmaci. La sterilizzazione  è suggerita anche per diminuire l’aggressivita’ o la dominanza del cane nei confronti di persone o altri animali. Questo tipo di intervento è particolarmente efficace se praticato quando l’animale è giovane. Dopo la sterilizzazione l’animale non cambia carattere. Semplicemente diminuisce l’interesse alle lotte con altri cani maschi per affermare la propria forza. I risultati sono meno certi se si sterilizza un animale gia’ adulto con un carattere dominante consolidato. Il diminuito interesse verso la protezione del territorio rende l’animale piu’ sereno e spesso l’attenzione si sposta verso il cibo. Questo è il motivo per il quale i cani sterilizzati tendono ad ingrassare. Per evitare questo problema è bene essere molto attenti alle dosi  e al tipo di cibo che somministriamo. La scelta di alimenti “light” è sicuramente consigliabile. Riguardo le dosi di cibo dipende molto dal tipo di metabolismo dell’animale. Il veterinario di fiducia che conosce lo stato di salute del vostro cane certamente vi indichera’ l’alimentazione  piu’ corretta .

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu